AETAS NOVA Castel del Monte Nero di Troia Riserva DOCG 2012 2013


Varietà:Nero di Troia ad acino piccolo dell’areale di Canosa di Puglia. Altezza: 250 mt s.l.m.

Area di produzione: Puglia, Area vini DOC Castel del Monte – colline nel territorio del comune di Minervino Murge.

Terreno: Calcareo, Sabbioso e Tufaceo.

Sistema di allevamento: (VSP), cordone speronato.

Densità: 4000 piante/ha

Produzione per ettaro: 90 quintali/ha Vinificazione: Vendemmia manuale con fermentazione in vasi vinari di acciaio inox a temperatura controllata, accompagnata da macerazione in presenza di bucce della durata dai 10 ai 15 giorni.

Affinamento: Su fecce fini per almeno 6 mesi in vasi vinari di acciaio inox prima, in botte grande di rovere di Slavonia per almeno 20 mesi e poi in bottiglia.


Note di degustazione: Aetas Nova riflette l’anima e l’essenza della cultura millenaria del vino del nostro territorio. L’uvaggio vede protagonista il Nero di Troia ad acino piccolo che rinasce a nuova vita dopo anni d’oblio rivendicando con la sua struttura ed il suo carattere la dignità di un vitigno dalle nobili tradizioni esaltato da un terroir particolarmente vocato e da arti enologiche innovative.

Colore: Rosso, rubino, intenso.

Profumo: Intenso, potente, di frutti neri maturi (mora) con note speziate. Gusto: Dotato di ottima struttura, con tannini nobili provenienti dalla buccia spessa dell’acino che gli conferiscono armonicità , equilibrio e giusto senso di delicatezza in bocca.


Abbinamento: Arrosti d’agnello, primi a base di cacciagione, salumi e formaggi stagionati come caciocavalli e pecorini della tradizione locale. Va servito a 18/20°C.

Si consiglia di aprire la bottiglia un’ora prima.

Dati analitici: pH: 3,5 Acidità Totale: 5,40 g/l Alcohol: 13,50% vol


Riconoscimenti: Bibenda 2016: 4 grappoli (annata 2012) Annuario dei migliori vini italiani (Luca Maroni) 2018: 90/100 (annata 2012) Robert Parker 2016: 91 (annata 2012)